diabete, , ,

 

 

Home
Chi Siamo
Il diabete
Diabete alimentare
In Primo Piano
Patologie associate
Le complicanze
L'alimentazione
Associazione e centri
Medici in linea
Terapia e cura
Trapianti
Le leggi in Italia
News
Rubriche
Test
Iniziative umanitarie
Il Nuovo Dizionario
Cerca nel sito
Segnala questo sito
Links

 

Cos’è il colesterolo?

Il colesterolo è una sostanza simile ai grassi, vitale per il normale funzionamento del tuo corpo. Tuttavia se i livelli di colesterolo sono troppo elevati, il colesterolo può depositarsi sulle pareti delle arterie, dove può accumularsi sino a formare placche che possono ostruire il vaso sanguigno. Se le arterie del tuo cuore vengono ostruite, il flusso del sangue rallenta, con la conseguenza di un attacco cardiaco.

Cosa posso fare?

Se ti hanno diagnosticato un ipercolesterolemia, potresti essere in grado di controllarla modificando alcune abitudini di vita ( la dieta e l’esercizio fisico). Il tuo medico può darti consigli su come modificare la tua dieta e su un programma di esercizi fisici adatti a te.

Da dove viene il colesterolo?

Il corpo produce da solo la maggior parte del colesterolo circolante. In effetti, solo una piccola parte del colesterolo proviene dalla dieta. I tuorli d’uovo ed il fegato contengono grandi quantità di colesterolo, tuttavia molti cibi come frutta, verdura e pesce contengono poco colesterolo.

Cosa significa ipercolesterolemia (livelli elevati di colesterolo) ?

È unanimemente riconosciuto che livelli di colesterolo superiori a 200 mg/dl aumentino il rischio di malattia cardiaca.

Cosa sono i grassi saturi e insaturi?

Ci sono due tipi principali di grassi nel cibo che consumiamo:i  grassi saturi e i grassi insaturi. I grassi insaturi sono di origine   prevalentemente vegetale, come le noci di cocco e le palme. I grassi saturi sono di derivazione prevalentemente animale ( come la carne, il latte, il burro, il formaggio.) . i cibi  contenenti i grassi saturi  dovrebbero essere evitati se si vuole ridurre il colesterolo. La maggior parte dei cibi conservati contiene grassi saturi e dovrebbe essere evitata.

Quali cibi dovrei evitare e quali, invece, dovrei consumare?

I latticini, le uova, le carni grasse ed i cibi conservati sono cibi che dovresti eliminare se vuoi ridurre i livelli di colesterolo. Invece i cereali, la frutta fresca, le verdure, il pesce ed il pollo sono parte integrante di una dieta ipocolesterolemizzante. Tuttavia, a volte la sola dieta non è sufficiente a ridurre il livello di colesterolo. In questo caso il tuo medico può prescrivere un farmaco per abbassare il livello di colesterolo.

Il colesterolo è l’unico fattore che potrebbe contribuire allo sviluppo della malattia cardiaca?

No,è stato dimostrato che gli altri fattori che aumentano il rischio di sviluppare la malattia cardiaca comprendono il diabete, l’ipertensione arteriosa ( ovvero la “pressione alta”), l’obesità, l’assenza di attività fisica e il fumo di sigaretta.

a Cura di Paola Maida, diabetologa

Istituto per lo studio e la cura del diabete - Centro di diabetologia accreditato SSN
Regione Campania - Centro di Ricerca sul Piede Diabetico e sull'Educazione Alimentare
decreto n.315 del 19-12-2004
Via XXV aprile, complesso Ex Abetaia - Casagiove - 81022
 
webmaster: Pietro Tatavitto, DAMA s.a.s.